FERMO – Avrebbe potuto avere conseguenze serie quanto accaduto un pensionato di 81 anni a Fermo, che ha trovato una scatoletta di metallo, rivelatosi poi un ordigno incendiario, nella cassetta della posta.

L’uomo, l’episodio risale a giovedì 7 novembre ma se ne è avuta notizia solo in queste ore, ha portato l’oggetto in casa, e ha tentato di aprirlo con un coltello. Non ci è riuscito e l’ha gettato nel cestino della spazzatura, dove la ‘bomba’ ha preso fuoco. Per fortuna l’anziano è riuscito a spegnere le fiamme da solo, senza ferirsi. Ha dato l’allarme al Commissariato di polizia, che conduce le indagini con l’ausilio della Scientifica.

Pare che l’81enne non avesse ricevuto alcuna minaccia in passato e che conduca una vita tranquilla. Per gli investigatori fermani un nuovo rompicapo, dopo gli ordigni fatti esplodere davanti ad alcune chiese e alla sede della Polizia municipale.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)