SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono le verifiche sulla filiera della pesca da parte del personale della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

Nel corso della mattinata del 7 dicembre è stata posta in essere una mirata attività di controllo nei confronti di alcuni automezzi circolanti presso l’ambito portuale di San Benedetto nel corso della quale sono stati rinvenuti circa 80 chili di vongole detenute in violazione delle disposizioni vigenti.

I molluschi sono stati sottoposti a sequestro e. dopo verifica da parte del personale veterinario, sono stati successivamente rigettati in mare in quanto ancora vivi. A carico dei conducenti dei relativi autoveicoli sono state, invece, elevate sanzioni per un ammontare complessivo pari a circa 6 mila euro.

I controlli, finalizzati a garantire il rispetto delle norme nazionali e comunitarie poste a tutela degli stock ittici, proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.042 volte, 2 oggi)