SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Addio slitta: anche Babbo Natale si è modernizzato e venerdì 8 ottobre, a Porto d’Ascoli, arriverà in treno. Proprio così: l’associazione Pda Shopping Center ha preparato per l’evento la “Casa di Babbo Natale”, in via Turati 29. Qui Babbo Natale sarà appunto “di casa” dall’8 dicembre al 6 gennaio, in quasi tutti i fine settimana.

Nello spazio concesso da Filippo Vallesi e addobbato da Pda Shopping Center si svolgeranno delle pesce, giochi, e laboratori per i bambini, a partire dalle 15.30. A partire da venerdì prossimo quando alle 16.30 è atteso l’arrivo di Babbo Natale, accompagnato da un elfo, alla stazione di Porto d’Ascoli. Un altro elfo li attenderà fuori dalla stazione e da qui andranno a far visita alla “Casa di Babbo Natale”, centoquaranta metri quadrati pieni di gioia e animazioni.

Il programma, oltre all’inaugurazione della Casa, prevede i seguenti appuntamenti, sempre alla presenza di Babbo Natale fino al 25 dicembre, dalle 15.30 alle 19.30:

– Sabato 9 Katy Truccaelfo, Lucia Cartamagia e Letterina a Babbo Natale.

– Domenica 10 dalle 15,30 Laura Truccaelfo.

– Sabato 16 Katy Truccaelfo, Lucia Cartamagia e ManiArte creazioni di pasta.

– Domenica 17 Laura Truccaelo, ManiArte creazioni di pasta e dalle 17 cooking show natalizio.

– Sabato 23 ManiArte e i Mille Colori, Katy Truccaelfo, Letterina a Babbo Natale.

– Domenica 24 i palloncini di Natale.

– Sabato 30 Elsa e Olaf del magico mondo di Frozen, Lucia Cartamagia, Laura Truccaelfo.

– Sabato 6 ManiArte creazioni di pasdta, dolci e carbone della Befana.

“Hanno aderito 80 commercianti e in totale verranno assegnati 3500 buoni omaggio oltre quelli forniti da Lisciani Giochi – spiega il presidente di Pda Shopping Center Davide Portelli – Una parte dell’incasso delle “pesche” andrà all’Isc Sud per acquisto di prodotti utili alla scuola”.

Un punto di ritrovo dunque per bambini e famiglie: “L’evento è stato totalmente gratuito per gli aderenti all’associazione, e ringraziamo gli sponsor che ci hanno supportato. C’è anche un grande albero di Natale, fatto con bancali, nel largo Nilde Iotti, che presto sarà illuminato” prosegue.

Tra coloro che hanno permesso la realizzazione della “Casa di Babbo Natale”, oltre Portelli, Vittorio Piunti, Marino Amadio, Andrea Grossi, Ortensia Travaglini, Costantino Veccia, Piera Medico, Lucia e Sandra Corsi, Giovanna Quondamatteo, Alex Maxia, Martina Innocenzi, Gioacchino Cameli.

Portelli inoltre fa sapere che se ci sono associazioni o comitati interessati a fruire dello spazio nei giorni in cui non sono previste attività, è possibile chiamarlo al numero 3281793828 o scrivere alla mail pdashoppingcenter@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.896 volte, 3 oggi)