SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Spaccio di droga nel Fermano: i Carabinieri della Provincia di Ascoli Piceno hanno così arrestato un quarantenne di San Benedetto.

I Carabinieri della Stazione di Porto D’Ascoli, comandata dal Luogotenente Antonio Di Mascio, hanno arrestato, su ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Fermo, un quarantenne sambenedettese, condannato per un’importante attività di spaccio nel Fermano. L’uomo, che si trova ora rinchiuso nel carcere di Ascoli Piceno, dovrà scontare una pena detentiva di quasi cinque anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 710 volte, 1 oggi)