Scarica qui il dettaglio di tutti gli interventi: INTERVENTI MANUTENZIONI 2018

GROTTAMMARE – Settecento e due mila euro di investimenti in una serie di interventi puntuali nell’intero territorio comunale: così Grottammare presenta il suo “Piano degli investimenti” 2017, che segue quelli già eseguiti nel 2015 e 2016 dall’amministrazione Piergallini. Il tutto grazie anche al contributo di 397 mila euro ottenuti dall’alienazione di quattro appartamenti in via Madonna degli Angeli, al Paese Alto, che si vanno ad aggiungere ad uno stanziamento di 305 mila euro nel bilancio.

“Lo avevamo promesso in campagna elettorale, e lo stiamo facendo – afferma l’assessore alla Qualità Urbana Stefano Troli – Attenzione alla sicurezza, quindi giochi per bambini, barriere architettoniche, asfalti, marciapiedi”. L’investimento segue quelli degli anni precedenti: 454 mila euro nel 2014, 688 mila nel 2015, 705 mila nel 2016.

Il vicesindaco Sandro Rocchi e assessore ai Lavori Pubblici aggiunge: “Si tratta di un piano di interventi che riusciamo a realizzare nonostante durante l’anno abbiamo dovuto sopperire, con una cifra non preventivata di 130 mila euro, alla sicurezza sul Ponte Tesino”.

“Questi interventi ci danno anche la misura di come siano state fertili le segnalazioni che arrivano dalle assemblee con i comitati di quartiere, i cui consigli stiamo seguendo passo dopo passo – afferma il sindaco Enrico Piergallini – Appena riceveremo gli atti notarili delle alienazioni, inizieremo con i lavori. Da quando è stato sbloccato il patto di stabilità, facciamo questa sorta di regalo ai grottammaresi, con un piano presentato ogni fine anno. Certo, per gli asfalti servirebbe una cifra dieci volte più alta, ma questi sono i nostri vincoli attuali. Agiamo ad ogni modo su tutto il territorio comunale: tra potature, asfalti e abbattimento delle barriere architettoniche, attorno a Piazza Carducci interveniamo per 130 mila euro”.

Gli interventi riguardano

  1. sicurezza stradale per 290 mila euro, di cui 170 mila per le asfaltature e 67.500 per percorsi pedonali e ciclabili, 30 mila per segnaletica stradale, 12.500 per altri interventi.
  2. Interventi sul patrimonio, di cui 30 mila per acquisto giochi nei parchi urbani e nelle pinete, 3 mila per una nuova staccionata; cura del territorio come verde pubblico, valorizzazione fontana del latte (56 mila); edifici e luoghi di proprietà pubblica (174 mila euro).
  3. Interventi sull’illuminazione pubblica (100 mila euro)
  4. Barriere architettoniche in via Dante Alighieri per 50 mila euro.

“Abbiamo altre proprietà comunali da alienare al fine di intervenire per migliorare la nostra città, senza concentrare tutto in un solo investimento, che avrebbe più visibilità ma non sarebbe altrettanto utile – continua Piergallini – non abbiamo altra strada che questa con il crollo degli introiti della Bucalossi, sia perché i beni rappresentano un costo di gestione sia perché non utilizzabili per le nostre funzioni. Il più grande riguarda un lotto da 4 mila metri quadrati, di fronte al Centro Commerciale L’Orologio, per un totale di 600 mila euro. Altri beni sono un terreno agricolo con casolare in zona Montesecco, vedremo come si deciderà di procedere negli anni a venire”.

L’amministrazione comunale si complimenta anche con l’Ufficio Manutenzioni e l’Ufficio Lavori Pubblici per il puntuale lavoro svolto dalle figure di Piergiorgio Butteri, Giacomo Marinelli, Arianna Pierantozzi, Raffaella Cameli, Elisa Mauro, Domenico Vallorani, Liliana Ruffini, Bernardino Novelli, Valeria Angelini, Fulvia Cerqua, Stefania Pulcini e Sante Cocci.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 903 volte, 2 oggi)