MONTEPRANDONE – Sconfitta senza appello per l’Handball Club Monteprandone. La vicecapolista Nonantola dimostra che la sconfitta esterna del turno precedente a Bastia era stata solo frutto delle assenze e della sfortuna.

Emiliani sul 2-9 in un amen e partita che per Monteprandone si fa subito impossibile. Nonantola mantiene il vantaggio fino al termine della frazione e la partita appare più che mai in salita. Nella ripresa, dopo un iniziale equilibrio, la vicecapolista allunga e conduce in porto la gara senza troppa resistenza dei verdi, al sesto k.o. stagionale.

“Sapevamo che alcuni confronti quest’anno sarebbero stati proibitivi per la differenza di valori e di esperienza in campo, ma non sono contento dell’approccio” commenta il coach dell’Hc, Andrea Vultaggio. “Sono invece felice della prestazione confortante di alcuni under, anche se questo rimane un passo indietro rispetto al punto strappato a Massa. Adesso mi aspetto un pronto riscatto nella prossima trasferta di Camerano” conclude Vultaggio.

TABELLINO

Hc Monteprandone–Rapid Nonantola 24-36 (parziale primo tempo, 12-19)

MONTEPRANDONE: Di Girolamo, D’Angelo 1, Mattioli 4, Khouaja, Marucci 2, Cani, Grilli 5, Coccia 4, Sabbatini 3, Funari, Mucci, Lattanzi 2, De Cugni 2, Campanelli 1. All.: Vultaggio

NONANTOLA: Ben Henia 3, Dalolio 1, Morselli 2, Valle 8, G. Montanari 5, Manfredini 6, M. Montanari 2, Ansaloni 1, Chiesi 3, Serafini 5. All.: Montanari

Arbitri: Paone e Rinaldi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 54 volte, 1 oggi)