SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Giovane operaio parte per Roma e, subito dopo, fa perdere le proprie tracce. Non si hanno più notizie da lunedì sera di Stefano De Luca, 33 anni, residente a Sant’Egidio alla Vibrata. Il giovane, che lavora come operaio in una ditta di materiali edili di Sant’Omero, all’uscita da lavoro si è fatto accompagnare da un amico a Teramo per prendere un pullman di linea diretto a Roma. Ma, una volta a bordo, ha spento il cellulare. I familiari (Stefano vive con il padre e il fratello) hanno cercato invano di mettersi in contatto con lui, decidendo alla fine di presentare ai carabinieri la denuncia di scomparsa. Il caso è apparso martedì mattina sul sito internet della trasmissione “Chi l’ha visto?” che ha messo online subito l’appello. La vicenda di Stefano è stata poi trattata nella puntata di ieri sera andata in onda su Rai 3 e condotta dalla giornalista Federica Sciarelli. Al momento della scomparsa, il giovane indossava un giaccone blu con maglione a righe viola e pantaloni da tuta blu. Con sé aveva anche uno zaino blu, un borsello e due sacchi a pelo di colore nero. Al momento, non sono arrivate segnalazioni di possibili avvistamenti.
Gli inquirenti, che stanno lavorando al caso, non escludono nessuna pista anche se, con ogni probabilità, si tratterebbe di un allontanamento volontario per motivi ancora però da stabilire. I carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, in stretto contatto con quelli della compagnia di Alba Adriatica, stanno in queste ore esaminando i tracciati telefonici e le ricerche sono state estese anche fuori Roma: il giovane potrebbe essere arrivato nella capitale per poi dirigersi con più facilità verso un’altra città italiana o europea.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.610 volte, 1 oggi)