SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono quattro le fratture rilevate sul cranio di Luca Fanesi, il tifoso rossoblu ricoverato all’ospedale San Bartolo di Vicenza dallo scorso 5 novembre, a seguito degli incidenti avvenuti dopo la partita Vicenza-Samb, in Viale Trissini, a cento metri dallo stadio “Romeo Menti”.

Di seguito riportiamo alla lettera la parte del referto medico proveniente dall’unità operativa di Neuroradiologia dell’ospedale San Bartolo di Vicenza, dopo che Luca Fanesi era transitato dal Pronto Soccorso, portato da una autoambulanza. Il referto è stato stampato alle ore 18.43. Oltre a problemi relativi alla perdita di sangue e “focolai contusivo-emorragici in sede fronto-basale”, vengono riportate in dettaglio le quattro fratture craniche rilevate.

Si badi bene: sono tutte nella parte destra del cranio e nessuna di esse è nella parte frontale del volto.

Di seguito la descrizione:

“1– Frattura a decorso longitudinale della mastoide di destra

2 – Frattura peritura lamboidea di destra estesa alla squama dell’occipitale

3- Frattura della squama del temporale di destra

4- Frattura delle ali dello sfenoide di destra e della parete laterale destra del seno sferoidale”.

Nella foto riportiamo, con le barre rosse, l’indicazione delle quattro zone fratturate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.009 volte, 1 oggi)