SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ragazzi delle scuole impegnati a piantare nuovi alberi.

Ogni anno il 21 novembre si celebra la Giornata degli Alberi, un’iniziativa nazionale che, attraverso la valorizzazione e la tutela dell’ambiente e del patrimonio arboreo e dei boschi, intende promuovere l’importanza del verde per contrastare le emissioni di CO2 e l’inquinamento dell’aria e per prevenire il rischio idrogeologico e la perdita di biodiversità.

Le iniziative che coinvolgeranno i ragazzi delle scuole nella messa a dimora di giovani alberi, sotto la guida dei volontari di Legambiente, si svolgeranno tra il 20 e il 25 novembre.

Alla proposta hanno aderito i tre Isc di San Benedetto del Tronto con otto scuole della città: Infanzia di via Puglia e Moretti, primaria Miscia, infanzia Togliatti e Marchegiani, primaria Ragnola, Infanzia Mattei e primaria ed infanzia Alfortville, per un totale di circa 240 bambini.

La festa dell’albero di quest’anno è la ventitreeseima edizione e si svolgerà sotto lo slogan “Il futuro non si brucia”, per ricordare i devastanti incendi estivi che hanno mandato, letteralmente in fumo, migliaia e migliaia di ettari di superfici boschive da nord a sud della nostra penisola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 136 volte, 1 oggi)