SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “E giunse il giorno”. C’è grande attesa in Riviera per la prima puntata della fiction “Scomparsa”, girata nel 2016 a San Benedetto, alla Riserva Sentina e Grottammare. Appuntamento oggi, 20 novembre, alle 21.25 su Rai1.

La serie Tv (produzione Endemol Shine Italy per Rai Fiction) presenta un cast di primo livello con molti attori affermati ed esperti. Spiccano fra tutti Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno. La regia è stata affidata a Fabrizio Costa, un professionista molto meticoloso nel suo lavoro.

“Scomparsa” racconta la vicenda di Nora (interpretata dalla nota attrice spagnola), una psichiatra infantile e madre single che, per scelta, ha cresciuto da sola la figlia Camilla (la talentuosa Eleonora Gaggero). Le due si sono da poco trasferite a San Benedetto del Tronto ma, una sera Camilla e una sua amica spariscono. A seguire le indagini sarà il vice questore Giovanni Nemi (ruolo affidato a Giuseppe Zeno). È una corsa contro il tempo che porterà a galla relazioni clandestine e segreti inconfessabili nascosti sotto l’apparente monotonia della vita di una cittadina di provincia.

La Rai fa molto affidamento sulla fiction. Ciò è stato evidente durante la conferenza di presentazione avvenuta a Roma nei giorni scorsi. Altra ulteriore prova è la collocazione sulla rete “ammiraglia” in concomitanza con il Grande Fratello Vip su Mediaset (programma molto seguito, soprattutto dai giovani). Staremo a vedere in futuro se la scelta sarà stata ben ripagata dal pubblico e dai dati Auditel.

Intanto a San Benedetto e dintorni la curiosità aumenta a poche ore dalla messa in onda della prima puntata. L’anno scorso la Riviera fu catturata dalla troupe diretta da Fabrizio Costa. Il cast e gli addetti al lavoro furono seguiti e monitorati in ogni scena girata a San Benedetto e Grottammare.

L’accoglienza che il territorio riservò agli attori e agli operatori fu molto calda e gradita. E’ stato ribadito più volte durante la permanenza e anche nella recente conferenza di presentazione.

La serie Tv fu girata nel nostro territorio qualche mese prima del terribile sisma 2016. Un cataclisma che ha portato, inevitabilmente, delle conseguenze sul turismo locale e della provincia: un calo come rilevato dai dati diramati qualche giorno fa.

In strada e sui Social Network sono tutti d’accordo. “Scomparsa” può garantire una vetrina importante, a livello promozionale, alla città ma anche alla provincia di Ascoli. Un augurio auspicato da tutti.

Nel frattempo, buona visione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 928 volte, 1 oggi)