TERAMO – Un incontro per fare il punto sulle iniziative in corso o da mettere in campo per fronteggiare eventuali emergenze nei prossimi mesi a causa della neve.

Lo ha promosso il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso che ha convocato a Pescara i rappresentanti di Province, Prefetture, Anci, Vigili del Fuoco, Anas, Enel, Terna, Autostrade per l’Italia, Strada dei Parchi. Durante la riunione D’Alfonso ha annunciato che anche quest’anno la Regione metterà a disposizione delle amministrazioni provinciali un contributo straordinario di solidarietà (la Regione non ha obbligo di compartecipazione a questi costi) di 550mila euro per far fronte alle spese per la rimozione della neve.

Fondi che si aggiungono a quelli già stanziati da Province, Comuni e Anas per garantire la viabilità di competenza.

Dopo i disagi dello scorso inverno, Enel ha annunciato di aver eseguito investimenti sulla rete di distribuzione abruzzese per 58 milioni che diventeranno 70 entro fine dicembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)