MONTEPRANDONE – Settima giornata di campionato. E siamo alle solite: l’Handball Club Monteprandone si augura che sia quella giusta per spezzare il digiuno. Sabato 18 novembre alle 21 (arbitrano Brizzi e Kurti) verdi a Massa Marittima a caccia della prima vittoria stagionale.

In Toscana l’Hc, reduce dalla quinta sconfitta dell’anno, tenterà di risollevarsi dal terzultimo posto (a quota 1, è il pareggio di Chiaravalle). Squadra al completo a Massa. Anzi, no: resta in forse l’ala Leonardo Grilli (nella foto), in campo solo nella ripresa sabato scorso contro la capolista Faenza per un fastidio fisico.

Il coach monteprandonese, Andrea Vultaggio, approccia la seconda trasferta più lunga dell’anno (415 km) con il piglio di sempre: “Sarà dura, anzi durissima, ma dobbiamo provare in tutti i modi a sbloccarci”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 51 volte, 1 oggi)