SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “The Day After Tomorrow”. Lo scenario che si presenta dalla zona di San Filippo Neri fino alla Salaria passando per via Sgattoni a Ragnola è lo stesso: quartieri divenuti delle paludi a causa del maltempo che si è abbattuto negli ultimi due giorni nelle province di Ascoli e Teramo.

Fango e pietrisco che, provenienti dai terreni sovrastanti, si sono accumulati in diverse zone. La Picenambiente è al lavoro dalle prime ore del mattino ma gli effetti delle precipitazioni sono ancora visibili: ci vorrà, giustamente, del tempo per tornare alla normalità sulle strade.

I cittadini si sono detti “arrabbiati e indignati per una situazione che puntualmente si ripete ad ogni pioggia”. I social network sono stati sommersi da foto e video delle aree piu’ colpite.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.971 volte, 1 oggi)