SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questo pomeriggio la Giunta comunale avrà sul suo tavolo un atto di indirizzo per la concessione in uso dell’ex asilo di Via Petrarca alla Croce Verde di San Benedetto del Tronto che al momento ha la sua sede nei locali adiacenti alla storica Curva Sud del Ballarin, sede della fossa dei Leoni.

Con il tavolo aperto con la Samb per la concessione del vecchio impianto (le parti si incontreranno dopodomani, il 16 novembre, quando il Comune dovrebbe predisporre tre progetti) l’attuale sede della Onlus potrebbe infatti essere destinata a cambiare, anche perché è possibile che gli attuali spazi occupati dalla Croce Verde possano essere demoliti o ristrutturati, visto che la società rossoblu vorrebbe affiancare a un campo di allenamento anche locali adibiti ad uffici e magazzini.

Da qui forse nasce l’idea di far traslocare la Croce Verde nell’ex scuola che nel settembre del 2016 fu messa in vendita (CLICCA QUI). Non è la prima volta che si parla di destinazione sociale per l’ex asilo (lo stesso Piunti ne parlò in più di un’occasione in passato) così come quella dello scorso anno non fu la prima volta che venne fatto un tentativo di alienazione. Sul finire del 2015, infatti, sotto l’egida Gaspari, un’altra asta con oggetto il medesimo immobile andò deserta visto che nessuno offrì i 686mila euro della valutazione.

P.s. Nella stessa seduta di giunta, questa sera, si darà il là anche all’approvazione del progetto definitivo per il completamento ed efficientamento energetico dell’impianto da rugby Nelson Mandela dell’Agraria. 

(Letto 915 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 915 volte, 1 oggi)