PORTO SAN GIORGIO – Ennesima notte di controlli per la Polizia Stradale, impegnata a prevenire le “stragi del sabato sera”.

Seguendo le direttive del Servizio Centrale di Polizia Stradale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, finalizzate ad arginare il fenomeno della guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, la Polizia Stradale di Ascoli Piceno Fermo unitamente al personale dell’Ufficio Sanitario della Questura, ha organizzato nella nottata appena trascorsa un posto di controllo nell’area nord della provincia tra le cittadine di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio.

Come i precedenti, il servizio è stato pianificato secondo le linee guida del Ministero che ha voluto attuare a livello nazionale sia l’utilizzo degli alcoltest che dei Kit per l’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti. Questo il bilancio dell’attività: sono state identificate 72 persone e fermati 64 veicoli.

Oltre a numerose altre infrazioni al Codice della Strada, sono stati 2 gli utenti sanzionati per guida in stato di ebrezza ai quali sono state ritirate le patenti: nel complessivo sono 42 i punti decurtati dai titoli di guida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 703 volte, 1 oggi)