FERMO – Maxi blitz antidroga alle prime luci dell’alba del 9 novembre.

L’attività, coordinata dalla Procura di Fermo, ha permesso di smantellare una rete criminale che gestiva lo spaccio di droga tra Campania, Emilia Romagna e Marche. L’operazione è stata rinominata “Due Mari”.

Centinaia di carabinieri stanno eseguendo arresti e perquisizioni nei confronti di spacciatori dimoranti nelle province di Fermo, Macerata, Ancona e Pesaro Urbino.

A coordinare le indagini del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, in particolare la Compagnia dei Carabinieri di Fermo, è il procuratore Domenico Seccia.

Alle 10.30 del 9 novembre è prevista una conferenza stampa alla Procura di Fermo per ulteriori dettagli inerenti all’operazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.102 volte, 1 oggi)