SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Teatro è anche allegria. Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi sono i protagonisti di «Nudi e crudi» di Alan Bennett diretta da Serena Sinigaglia, in scena giovedì 9 novembre nella stagione del Teatro Concordia promossa da Comune e Amat con il contributo di MiBACT e Regione Marche e il sostegno di Bim Tronto.

Spumeggiante, piena di umorismo e ironia «Nudi e crudi», commedia tratta dal romanzo di Alan Bennett e tradotta e adattata per la scena da Edoardo Erba, dà un ritratto impietoso e indimenticabile della vita di una coppia di mezza età.

Che succederebbe se, tornando a casa dopo una serata a teatro, trovaste il vostro appartamento completamente vuoto, svaligiato da ladri che non hanno lasciato né un interruttore, né un rubinetto, né la moquette sul pavimento? Ai signori Ransome – due impeccabili coniugi inglesi – capita proprio questo e la loro vita tranquilla e ripetitiva viene completamente sconvolta. Però la reazione dei due è diversa: lui si incupisce e si arrabbia sempre più, lei prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. E mentre il gioco dei caratteri, esasperato da visite inattese, diventa sempre più esilarante, il mistero del furto trova un’imprevista soluzione.

È in scena, con la Monti e Calabresi, Nicola Sorrenti. Lo spettacolo, prodotto da Artisti Associati, è in programma anche venerdì 10 al Feronia di San Severino Marche e mercoledì 15 novembre al Teatro Gentile di Fabriano.

Informazioni e biglietteria: Teatro Concordia (largo Mazzini, 1) tel. 0735/588246 www.comunesbt.it; AMAT, tel. 071/2072439, www.amatmarche.net; Call center dello Spettacolo 071/2133600.

Inizio ore 20.45.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)