SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto è preoccupata in queste ore per Luca Fanesi, tifoso della Samb rimasto ferito al capo durante il post partita fra Vicenza e Samb, quando sono esplosi dei tafferugli fra tifoserie che hanno visto intervenire anche la polizia. Il 44 enne si trova al momento ricoverato presso il reparto di neurochirurgia del San Bortolo di Vicenza con una doppia frattura cranica.

Anche il primo cittadino Pasqualino Piunti è voluto intervenire per esprimere la sua vicinanza alla famiglia. “Sono un caro amico di Massimiliano (fratello di Luca ed ex calciatore e dirigente della Samb). A lui e alla sua famiglia – prosegue il sindaco –  esprimo tutta la mia vicinanza e quella della città intera. Sono certo che tutto andrà per il meglio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.608 volte, 1 oggi)