SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolta sabato 28 ottobre al Ristorante Papillon la presentazione dei campionati dell’Athena volley sbt. Insieme alle atlete si è tracciato il bilancio di quella appena trascorsa. Oltre 160 gare disputate, più i Tornei di Minivolley e quello di Offida hanno caratterizzato la precedente Stagione, e con i 9 allenatori, tutti riconfermati si è aperta quella nuova.

Dopo il saluto dell’assessore allo sport  Pierluigi Tassotti e la proiezione di un simpatico video, il Presidente Gianni Talamonti ha accolto ogni gruppo: da Peppe Moriconi, colonna storica del volley sambenedettese che guida il Minivolley a S.Benedetto alle scuole Moretti, si è passati al Minivolley Agraria seguiti da Talamonti e Barbara Angelone, poi la volta dell’Under 13 che quest’anno è guidata da Mauro Mantovani e Francesco Castrigno, alle due Under 14, una seguita da Talamonti e l’altra in collaborazione col S.Giuseppe seguita da Castrigno. Poi è stata la volta dell’Under 16/2° divisione di Loriano Pasqualini. Due i gruppi di adulti Senior, che disputeranno Tornei Csi e guidati da Talamonti e Castrigno, e dulcis in fundo la 1° divisione femminile che, dopo i play off disputati negli ultimi due anni, tornerà alla carica per cercare la promozione in Serie D con il Tecnico Sauro Torresi, coadiuvato da Alessandro Luzi e Fabrizio Capretti. Tutti i Tecnici ed alcuni dirigenti hanno svolto il corso Bls-d per l’uso dei defibrillatori che sono da questa Stagione obbligatori in palestra.

Grandi sforzi organizzativi anche quest’anno per una Società che conta 150 tesserati e vuole crearsi una struttura sportiva per allenarsi e giocare se non gestirne una comunale. La ricerca di coinvolgere sempre più il territorio a partire dai genitori e collaboratori è stata caldeggiata dal Presidente per poter affrontare le sfide articolate di gestire grandi numeri di persone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)