ROMA – Operazione delle Forze dell’Ordine nella serata e nottata del 31 ottobre a Roma.

Circa 500 dosi di droga (tra marijuana, hashish e cocaina) una pianta di marijuana, e oltre 1200 euro in contanti.

E’ quanto sequestrato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nel corso dei blitz antidroga.

I controlli hanno interessato le aree della Capitale maggiormente frequentate dai giovani e dai turisti: Termini, Trastevere, Marconi, Eur, San Lorenzo e Piazza Vittorio Emanuele II.

In manette sono finiti 16 pusher, nove italiani (sei romani, un palermitano e due della provincia di Teramo) e 7 cittadini stranieri (quattro egiziani, un algerino e due senegalesi).

Gli arrestati, di eta’ compresa tra i 17 e i 60 anni, molti gia’ noti negli ambienti della droga, sono tutti accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’operazione, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno sorpreso i pusher, in piazza e davanti ai locali, in flagranza mentre cedevano la droga agli acquirenti, tutti identificati e segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori.

A San Benedetto, sempre nella notte di Halloween, un locale del centro è stato sanzionato per la musica troppo alta. Il Comune, dopo il responso della Polizia Municipale, valuterà ulteriori provvedimenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 675 volte, 1 oggi)