Arriva la prima grandissima vittoria per la Sambenedettese Basket nel campionato di Serie C, al termine di una partita intensissima contro il Pisaurum Pesaro, una tra le squadre più forti del campionato costruita per l’obiettivo della promozione in serie B. La Sambenedettese è finalmente scesa in campo con la massima cattiveria agonistica senza preoccuparsi minimamente della forza dell’avversario; giocando sempre così potrà mettere in seria difficoltà qualsiasi squadra del girone.

I rossoblu hanno iniziato subito con il piglio giusto sia in attacco che in difesa chiudendo il primo parziale sul +5. Nel secondo periodo sono arrivati i primi fischi contro Kibildis, costretto a sedersi in panchina gravato di 3 falli, e ben 2 falli tecnici contro la Samb (al termine della gara saranno anche per questo ben 20 i tiri liberi tirati in più dagli ospiti). A salire in cattedra però  è stato Perini che con una tripla a fil di sirena ha mantenuto intatto il vantaggio sul 39-34. Nel terzo quarto i problemi di falli hanno penalizzato la squadra rossoblu con Pesaro che chiudeva avanti 55-56.

Nella bolgia del Palaspeca, è così iniziato l’ultimo, infuocato, quarto. Quando la Samb sembrava poter scappare nel punteggio (con 4 triple consecutive di Angellotti e Kibildis) è arrivato il fallo tecnico al giocatore lituano e subito dopo il suo quinto fallo con il finale che era inevitabilmente punto a punto. Nell’ultimo possesso, sul 72-70 e con 6 secondi da giocare, Roncarolo recupera il rimbalzo decisivo, ma, perde palla pressato, forse fallosamente, dagli avversari; sulla palla vagante non solo Vichi ha segnato il canestro della parità, ma ha subito anche un fallo antisportivo ad 1 secondo dalla sirena, con Di Silvestro espulso per somma di falli intenzionali. Gli dei del Basket non potevano però condannare la Sambenedettese Basket dopo la grande prestazione offerta e così Vichi ha sbagliato il tiro libero, mandando la gara all’overtime.

Nel tempo supplementare la Sambenedettese Basket, ridotta ai minimi termini nelle rotazioni sugli esterni, tiene botta alla grande; Jovanovic mette a segno l’ultimo vantaggio ospite a 35 secondi dalla fine, risponde Roncarolo nel pitturato per l’80-79 che non cambierà più nell’ultimo disperato assalto pesarese.

Una grandissima prestazione di squadra della Sambenedettese Basket uscita tra gli applausi interminabili dei tifosi, nel finale di gara sesto uomo in campo. Per i rossoblu 15 punti di Perini e Roncarolo, 13 per Kibildis e 11 per il classe 2000 Angellotti.

La Samb è ora attesa dalla difficile trasferta sul campo della Sutor Montegranaro, prossima partita in casa sabato 11 novembre contro la Robur Osimo.

TABELLINO

SAMBENEDETTESE-PESARO 80-79

SAMBENEDETTESE: Roncarolo 15, Quercia 6, Angellotti 11, Quinzi, Guadagno, De Luca, Di Silvestro 8, Perini 15, Centonza 4, Antonini 8, Piserchia, Kibildis 13. All. Romano

PESARO: Chessa 1, Neri, Bianchi 3, Gnaccarini 14, Diotallevi 16, Gjinaj, Vichi 19, Jovanovic B., Giovannelli 5, JovanovicD. 21. All. Surico

Parziali: 22-17, 39-34, 55-56, 72-72, 80-79

Falli: Samb 26, Pesaro 15

Fallo tecnico: alla panchina (Samb), a Coach Romano (Samb) e a Kibildis (Samb).

Doppio fallo antisportivo ed espulsione: Di Silvestro (Samb)

Fallo antisportivo: Centonza (Samb), Vichi (Pesaro)

Arbitri: Guercio e Giardini

Spettatori: circa 400

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 192 volte, 1 oggi)