TERAMO – Episodio criminale alle 23.30 del 28 ottobre. Nel Teramano, a Silvi, al 113 è giunta la telefonata di una signora residente in via Genova che ha segnalato la presenza di due uomini incappucciati che si  stavano arrampicando sul suo balcone, dopo aver già perpetrato un furto al piano sottostante.

Immediatamente due equipaggi della Polizia Stradale impegnati nei citati controlli straordinari hanno raggiunto il luogo e si sono  posti all’inseguimento della Bmw X3 su cui i ladri, dopo essere stati scoperti dalla signora, si erano allontanati attraverso un giardino condominiale vicino, nei cui pressi avevano precedentemente parcheggiato l’autovettura.

Per sfuggire all’inseguimento i malviventi hanno percorso un tratto della rotonda antistante la Sp 29 che conduce ad Atri in senso contrario, per poi abbandonare il veicolo per fuggire nelle campagne circostanti: i poliziotti hanno esploso in aria due colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio ma i ladri hanno fatto perdere le tracce con il favore del buio.

L’autovettura indicata è risultata essere stata rubata a Bologna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 755 volte, 1 oggi)