SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continua anche nella seconda giornata la serie negativa per la Happy Car di serie D femminile.

Contro la Libero Volley si è giocata mercoledì sera una gara tra due squadre che hanno esordito con un passivo di 3-0. Una partita tutto sommato equilibrata nella prima parte con le due squadre che si sono divisi i set, ma il 26-24 in occasione della terza frazione per la Libero, ha sancito l´inizio della crisi per le ragazze di Ciabattoni che con 17 punti nel quarto set hanno consegnato la massima posta alle avversarie.

Dopo questa sconfitta, la Happy Car di Ciabattoni dovrà muovere la classifica sabato alla Palestra Curzi contro la Ura-gano Volley, reduce dal cappotto interno per 3-0 contro la Maga Game. Fischio d´inizio alle ore 18.

Gli incontri del fine settimana: sabato 28 ottobre, oltre all´attesa sfida di Serie D femminile ra Happy Car e Ura-gano Volley, i ragazzi allenati da Citeroni affronteranno alla palestra Forlini di Ascoli, con lo stesso fine di levare lo “0” in classifica, la Xentek. Inizio alle ore 21.

Domenica alle ore 19 da segnalare l’esordio della squadra Happy Car di Prima Divisione provinciale femminile, che esordirà alla palestra Curzi contro la Ciù Ciù Offida. Scenderanno in campo le giovani più promettenti, reduci dalle esperienze con le formazioni under e con la Seconda Divisione.

Trasferta ascolana, stavolta domenica mattina alle 10.30 presso la palestra Squarcia, anche per la squadra A di Under 14 femminile contro la Cento Volley e la Libero Volley e per i pari età maschili contro Pallavolo Ascoli e U.S. Volley 79. Dalle ore 15, spazio in palestra Curzi per la squadra B contro Orlini-Le querce summer e Athena-San Giuseppe e alla palestra Sabatino D´Angelo di Porto d’ Ascoli la squadra C Under 14 femminile affronterà a partire dalle 9.30 la Tecno Athena Volley nel derby sambenedettese e Pedaso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)