SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Giunta, nella serata di martedì 24 ottobre, ha praticamente “ratificato” l’organizzazione della Festa di San Benedetto Martire, una tre giorni di festeggiamenti andata in scena dal 13 al 15 ottobre tra fuochi d’artificio, mostre, spettacoli di cabaret e musica, con al cover band di Vasco “Vizi e Virtù” che ha chiuso i festeggiamenti la serata del 15.

15 MILA EURO PER LA FESTA. Piunti & Co. hanno dunque ratificato la spesa, che ammonta a 15 mila euro di contributi erogati dalle casse di Viale De Gasperi verso il comitato di quartiere del Paese Alto e l’associazione “Amici del Paese Alto” che sono stati in prima fila per l’organizzazione della Festa del Patrono.

UNA RETE DI PROTEZIONE CIVILE. Nella stessa seduta di Giunta è stata anche decisa una sorta di “collaborazione” per quanto riguarda la Protezione Civile. E’ stato infatti ratificato un protocollo di intesa fra Regione Marche e Comuni di Senigallia e San Benedetto per la creazione di una rete per la formazione (corsi, aggiornamenti ecc.) e scambio di dati fra operatori della P.C.. La collaborazione è mirata anche a facilitare l’ottenimento di finanziamenti da parte dell’Unione Europea.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 584 volte, 1 oggi)