SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due giorni di sport, esibizioni enogastronomiche e festa: è questo il senso del primo “Memorial Alfonso Sgattoni”, ex preside dell’Istituto Alberghiero per cinque anni e scomparso prematuramente lo scorso 23 ottobre. Il memorial si svolgerà nei giorni 26 e 27 ottobre (quest’ultima era la data del suo compleanno) e vedrà una collaborazione oltre che dell’istituto superiore ma anche della Lega Navale Italiana di San Benedetto, realtà nella quale Sgattoni fu attivo protagonista. Sempre con l’obiettivo di aiutare i giovani, a scuola come nello sport che era la sua passione, la vela.

“Questo evento nasce dalla volontà delle figlie dell’ex preside e dalla volontà dell’istituto Buscemi e della Lega Navale di realizzare un evento comune” afferma l’attuale dirigente Manuela Germani.

Il programma prevede che sette squadre, spiega il professor Francesco Felix, formate ciascuna da 5 studenti, si sfidino in prove sportive e enogastronomiche. Si inizia giovedì 26 ottobre alle ore 11, nella palestra dell’istituto, per una sfida di canottaggio indoor nella quale si affronteranno coppie formata da un ragazzo e una ragazza.

Nel pomeriggio, invece, alle ore 15,30, le squadre si sfideranno in un terreno più scolastico in due gruppi di enogastronomia cucina e gestione di sala e vendita, in una sorta di simulazione di un viaggio in crociera dove verranno mostrati buffet con specialità e vini di diverse città. Le squadre saranno giudicate da una giuria di cinque persone.

Venerdì 27, dalle ore 20, le squadre prepareranno un buffet con i prodotti del nostro territorio (due finger food, un primo e un secondo) che sarà valutato dalla giuria attorno alle 20,30 e infine verrà degustato alle 21, fino all’assegnazione del premio ai vincitori. Durante la cena sarà anche proiettato un video registrato dal giornalista Giuseppe Buscemi nel luglio 2016, durante una battuta di pesca con Alfonso Sgattoni.

Riccardo De Falco, tecnico federale della Federazione Italiana Canottaggio, ricorda come “Alfonso Sgattoni abbia sempre creduto nella forza educativa dello sport in relazione agli studi, con costante partecipazione ai Campionati Studenteschi, fino giungere al secondo posto nazionale nel 2016 nel canottaggio”.

Adele Mattioli, presidente della Lega Navale, ricorda così Sgattoni: “Ci fa piacere di unire queste passioni di Alfonso, che per noi della Lega Navale è stato sempre un faro per la sue serietà e la capacità di ascolto”.

Le figlie di Alfonso Sgattoni, Valentina e Chiara, sono state in prima linea per l’organizzazione del memorial: “Ci fa piacere che questo avvenga unendo le sue grandi passioni, la scuola e lo sport. Ringraziamo l’Istituto Alberghiero e la Lega Navale per il supporto, ricordando che in questa occasione verrà intitolato alla sua memoria il bar che lui ha fortemente voluto qui nella scuola per consentire agli studenti di esercitarsi adeguatamente”.

Un ringraziamento anche agli sponsor dell’evento: Consorzio Tutela Vini Piceni, la Casa della Divisa, Scuola di Ballo Salsa e Coquì, Auto Adria, Marco Urbanelli del Dopolavoro Ferroviario, il Forno Ciarrocchi, Capricci Preziosi, Adele Mattioli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 628 volte, 1 oggi)