GROTTAMMARE – Appuntamento imperdibile a Grottammare per gli appassionati di arte, nell’ambito della 23^ stagione culturale dell’Associazione Blow Up “Qualunque cosa pensi, pensa il contrario”.

Giovedì 26 ottobre alle 21.15, presso la Sala Kursaal, il prof. Roberto Cresti terrà la lectio magistralis “Geometrie d’Ottobre – Le arti in Russia e la Rivoluzione del 1917″ in occasione del Centenario.

Nel corso della serata accompagnerà il pubblico, attraverso immagini e parole, alla scoperta delle opere delle principali correnti russe, dal raggismo al suprematismo, dal cubo-futurismo al costruttivismo. Un percorso artistico che corse parallelo alle vicende politiche della rivoluzione, di cui le avanguardie condivisero molte idee per finire poi perseguitate dopo la morte di Lenin, e disseminare il portato della loro arte in tutti i paesi in cui emigrarono.

ROBERTO CRESTI. Dopo una lunga esperienza di insegnamento nelle Accademie di Belle Arti, è attualmente docente di Storia dell’arte contemporanea e di Storia delle arti del Novecento presso il Dipartimento di Studi Umanistici delle Università di Macerata e Bologna. Ha pubblicato saggi su artisti, critici e movimenti artistici del XIX e del XX secolo, tra i quali Arnold Bocklin, Telemaco Signorini, Diego Martelli, Giovanni Zuccarini, Gualtiero Baynes, Ardengo Soffici, Wassily Kandinsky e il “Cavaliere Azzurro”, Ivo Pannaggi, Anselmo Bucci, Diego De Minicis, Arnoldo Ciarrocchi, Mario Giacomelli, Alberto Burri, Joseph Beuys, la transavanguardia.

L’ingresso è gratuito con tessera-abbonamento alla Federazione Italiana Cineforum 2017-2018, rilasciata dall’Associazione Blow Up al costo di 10 euro e che può essere sottoscritta velocemente all’ingresso. La tessera F.I.C. consentirà di partecipare liberamente a tutte le iniziative del ricco calendario della rassegna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)