SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo due sconfitte consecutive, torna alla vittoria la Fifa Security V Regio Picena, nel campionato nazionale di serie C di rugby. I due passi falsi con Jesi e Macerata potevano lasciare il segno nel morale del quindici rivierasco, soprattutto perché, nelle precedenti occasioni, era stato carente proprio sotto il profilo dell’approccio mentale alla gara.

Cosa che, questa volta, non è accaduto a Sambuceto (CH) contro la Polisportiva Abruzzo Rugby. Eloquente è stata l’immagine vista da tutti, appena terminata la fase di riscaldamento, con gli atleti e lo staff tecnico uniti in un unico abbraccio in mezzo al campo.
Ed il gruppo ha risposto alla grande, vincendo una gara difficile, disputata sotto una pioggia battente, con il punteggio di 19-15. I famosi “occhi della tigre” si sono finalmente visti. Un match estremamente combattuto con la Fifa Security V Regio Picena che è andata in meta per tre volte con Festa, Alesiani e Alemanno – perfette le trasformazioni di Corradetti. L’atteggiamento mentale ha fatto la differenza e questo risultato è di buon auspicio per i prossimi impegni. La squadra sta crescendo sia tecnicamente che psicologicamente e nel rugby, si sa, questo secondo aspetto è rilevante.

Questi i convocati nella trasferta abruzzese della Fifa Security V Regio Picena: Alemanno, Alesi, Alesiani, Celani, Colantonio, Corradetti D., Corradetti E.,De Lucia, Delk Prete, Festa, Fratalocchi, La Riccia, Maccaferro, Michini, Muratore, Patragnoni, Salvi, Scarpantonio, Stampatori, Straccia, Valeri, Zazzetta. All. Laurenzi

SETTORE GIOVANILE

Ha riscosso un grande successo il raggruppamento regionale dei piccoli rugbisti Under 6/8/10/12 delle formazioni Unione Rugby San Benedetto, Amatori Rugby Ascoli e Amatori Rugby Macerata, svoltosi al campo sportivo Mandela in zona Agraria. Una giornata all’insegna dell’amicizia e del divertimento per i piccoli atleti e di orgoglio per le famiglie presenti. L’Unione Rugby San Benedetto, con la sua struttura e un’organizzazione di prim’ordine, continua ad essere un punto di riferimento per il rugby regionale e per la promozione di questo sport, dove contano tantissimo gli aspetti morali e sociali, punto di partenza fondamentale specialmente per i più piccoli.

Questi i risultati del week end delle formazioni giovanili rossoblu: l’ Under 14 è stata superata prima per 12-0 dall’Amatori Ascoli, per poi pareggiare 15-15 con il Macerata; largo successo dell’Under 16 che si è imposta per 40-5 a Chieti, mentre l’Under 18 è stata sconfitta dai pari età dell’Amatori Ascoli per 40-7.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)