SAN BENEDETTO DEL TRONTO – – Sfortunata trasferta della Fifa Security V Regio Picena a Jesi. La formazione rivierasca non è riuscita a ripetere la buona prestazione di domenica scorsa con la Polisportiva Abruzzo Rugby uscendo sconfitta dal campo leoncello con il punteggio di 28-15. Una gara che è iniziata subito in salita per Del Prete e compagni che dopo soli tre minuti si trovano già sotto di una meta. Una vera e propria mazzata a livello piscologico con il quindici leoncello che ne approfitta prendendo il largo nel punteggio.

La Fifa Security V Regio Picena reagisce alle avversità iniziando a  macinare gioco ma senza capitalizzare in termini di punti. Nella ripresa i ragazzi di Alessandro Laurenzi accelerano nelle operazioni mettendo a segno tre mete, purtroppo non trasformate, fermandosi così a 15 punti realizzai. Negli ultimi minuti le numerose rotture di gioco hanno impedito ai rugbisti rivieraschi di approfittare della fatica accusata dallo Jesi per provare a recuperare il divario di punti con i padroni di casa.

Pur tra alti e bassi, la Fifa Security Legio Picena ha dimostrato, però, di avere un buon carattere ed un organico formato da ottimi giocatori. Fondamentale, comunque, sarà acquisire al più presto una maggiore mentalità di squadra in campo e lo si potrà fare sol continuando ad allenarsi con la massima intensità. Domenica prossima il quindici rivierasco riceverà la visita al Mandela del Macerata Rugby.

Questi i convocati per la trasferta di Jesi: Alemanno, Alesi, Alesiani, Celani, Cocchi, Colantonio, Corradetti D., Corradetti E., De Lucia, Del Prete, Festa, Fratalocchi, Fulvi, La Riccia, Maccaferro, Michini, Morganti, Salvi, Scarpantonio, Straccia, Valeri, Zazzetta, Muratore. Head Coach Alessandro Laurenzi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)