ARIDITA’ 7 Eccezionale la sua risposta sul tiro di Piccioni, a colpo sicuro.

RAPISARDA 7 Molto attivo in fase di appoggio, raddoppia la densità rossoblu sulla fascia destra con Troianiello. Qualche volta paga lo sforzo concedendo qualche spazio di troppo a Bussoni. Nella ripresa diventa un attaccante aggiunto, sempre in appoggio puntuale.

TOMI 6,5 Non trova i tempi esatti di inserimento nella “co-gestione” della corsia sinistra assieme a Valente, pur spumeggiante in avvio. Meglio nella ripresa con Esposito anche perché rimedia a molte situazioni complicate a centrocampo, dove interviene facendo valere la sua forza di interdizione.

MICELI 6,5 Conferma quanto visto nel secondo tempo contro il Mestre, un difensore che fa degli interventi precisi e puliti e del senso della posizione il suo standard. Purtroppo non chiude come dovrebbe in occasione della conclusione di Tommasone ma poi riscatta alla grande con l’incornata imperiosa che consente di fatto alla Samb di incamerare i tre punti.

PATTI 6 Non era una gara facile per la difesa rossoblu, perché il Santarcangelo gioca con due centravanti. Lui disimpegna sempre bene, ma nell’occasione del pareggio ospite lascia un metro di troppo a Piccioni, e poi Miceli compie il patatrac.

BACINOVIC 6,5 Sta gradualmente salendo di tono e oggi ha guidato molto bene il reparto mediano anche in fase di contenimento. Non abbiamo compreso il motivo della sostituzione, a meno che non si tratti di affaticamento fisico.

GELONESE 5,5 Molto affaticato forse dai troppi impegni ravvicinati, offre una prestazione mediocre al di sotto delle precedenti, quando, coi suoi inserimenti offensivi, si era rivelato centrocampista completo e in grado di garantire superiorità numerica nelle due fasi di gioco.

VALLOCCHIA  7,5 Va a sprazzi, purtroppo, perché quando gira per il meglio è uno spettacolo. Splendida una sua conclusione al volo, ma poi eccezionale nell’azione del gol: scambio di prima con Miracoli, penetrazione di potenza in area di rigore, conclusione imparabile scagliata quasi dalla linea di fondo.

VALENTE 6 Parte benissimo e buca a ripetizione la corsia sinistra, poi col passare dei minuti gli avversari stringono la marcatura e il suo rendimento scema.

TROIANIELLO 6,5 Molto bene nel primo tempo, quando con Rapisarda crea non poche difficoltà alla retroguardia ospite e sfiora un gol. Si dà da fare anche in copertura. Sembra calare fisicamente a metà ripresa ma poi è autore di un finale di partita molto generoso, intendendosi alla perfezione sempre col solito Rapisarda.

MIRACOLI 6 Lotta contro gli arcigni difensori avversari, crea molti spazi e offre un prezioso e ben sfruttato assist a Vallocchia. Sfiora la marcatura in mezza rovesciata.

BOVE 6 Dà ordine alla manovra anche se la partita, per come si era messa, necessitava di calciatori più da battaglia che da compasso.

ESPOSITO 6,5 Dà effervescenza all’attacco rossoblu con dribbling secchi. Su di lui sembra esserci un fallo da rigore anche se viene ammonito per simulazione e neppure protesta.

DI MASSIMO 6,5 Schierato dietro Miracoli, commette qualche errore in appoggio e anche per troppa foga. Un suo inserimento apre la difesa ospite ma passa invece che calciare come sarebbe stato logico. Va a battere l’angolo con determinazione e indovina la traiettoria perfetta, e Miceli segna. Poi ha tempo per un gol da apoteosi, cavalcando verso la porta vuota per 50 metri.

DAMONTE s.v.

 

MORIERO 6,5 Mette la squadra più logica dando spazio allo scalpitante Valente, che lo ripaga in apertura ma poi si perde. Non abbiamo capito la sostituzione di Bacinovic, giocatore fondamentale quando gioca a questi livelli. Resta invece in campo, anche a discapito di Vallocchia, il centrocampista oggi più in ombra, Gelonese. La mossa del 4-2-3-1 sembra giusta a quel punto, e il nuovo entrato Di Massimo si rivela croce e delizia: alcuni errori in appoggio, poi un eccesso di altruismo su quello che sembrava un tiro dovuto, quindi il calcio d’angolo calciato molto bene e poi il gol del 3-1. Samb prima in classifica, questo è quello che conta.

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.960 volte, 1 oggi)