MARTINSICURO – L’amministrazione di Martinsicuro, rappresentata dall’assessore al bilancio, Alduino Tommolini, ha partecipato mercoledì scorso a Sant’Omero, all’incontro “Restart Vibrata” nel corso del quale è stato presentato il piano di rilancio per l’area di crisi complessa “Vibrata-Tronto” che prevede risorse assegnate dal ministero e una serie di strumenti agevolativi messi in campo dalla Regione Abruzzo (Sviluppo occupazione e produttivo in aree colpite da crisi diffusa Por Fesr 2014/2020 e Sostegno al capitale umano Por Fse 2014/20).

“Si tratta di un’importante e fondamentale occasione di rilancio per le attività d’impresa presenti nella nostra città che è inserita, a pieno titolo, all’interno dell’area oggetto di intervento in cui è il comune con il maggior numero di abitanti. Ci metteremo a disposizione dei nostri imprenditori affinché possano utilizzare al meglio questo strumento al fine di sviluppare le loro iniziative e determinare così le condizioni per la creazione di nuove opportunità lavorative” sottolinea l’assessore Tommolini.
L’obiettivo del programma di rilancio, che si basa sulle risorse messe a disposizione dal Ministero per lo Sviluppo Economico e dalla Regione Abruzzo, è infatti quello di favorire i progetti d’impresa che prevedono un incremento dei livelli occupazionali mettendo a disposizione una dotazione economica complessiva di circa 33 milioni di euro con diverse possibilità di interventi. La mia presenza, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Martinsicuro, va a testimoniare il nostro impegno costante e determinato al fine di attrarre nella nostra città le risorse necessarie alla creazione di nuovi posti di lavoro sul territorio e di restituirgli, come promesso in campagna elettorale ai nostri concittadini, benessere e progresso economico in un periodo difficile che necessita, più che mai, di un’azione concreta e competente”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte, 1 oggi)