SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Circolo di Rifondazione Comunista sambenedettese ha deciso di mettere a disposizione del Comune di San Benedetto una cospicua parte degli incassi della Festa Rossa, svoltasi come ogni anno presso la pineta del lungomare Nord, come sponsorizzazione per la realizzazione di interventi di riqualificazione da svolgere nella pineta stessa. Si tratta di circa 2000 mila euro.

“L’idea, nata lo scorso anno, non fu temporaneamente tradotta in pratica a causa dall’insorgere della tragedia del terremoto, che dirottò il lavoro del circolo verso interventi nelle zone colpite dal sisma” spiegano dal partito. “Domenica 24 settembre abbiamo avuto, previa comunicazione al Comitato di Quartiere, un incontro con i residenti della zona, che lamentano insufficienti condizioni di pulizia e manutenzione del parco, aggravate da ripetuti atti vandalici. In quell’occasione abbiamo spiegato la nostra intenzione di restituire alla collettività, oltre al dovuto canone di occupazione del suolo pubblico, anche questa ulteriore somma per la manutenzione straordinaria del parco” fanno sapere da Rifondazione.

Oltre alla “donazione” anche una petizione, a quanto pare. “I residenti si sono mostrati entusiasti dell’iniziativa e hanno elencato una serie di interventi che vorrebbero vedere realizzati, i quali sono stati inclusi in una petizione civica che i promotori stanno facendo girare nel quartiere e che ha già raccolto decine di firme. La petizione chiede all’amministrazione comunale di intervenire nella pineta utilizzando i fondi messi a disposizione da Rifondazione Comunista e preannuncia la possibile costituzione in associazione del vicinato, che possa supportare il Comune nella sua attività di gestione del parco”.

Il documento sarà disponibile per la lettura e l’eventuale sottoscrizione anche da parte degli avventori saltuari del parco presso la gelateria “Il Gelataio” di Via Monfalcone fino a domenica 8 ottobre. Lunedì 9 la proposta sarà invece protocollata al Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)