PEDASO – Brutto episodio accaduto alle prime ore del 30 settembre.

Nel Fermano un uomo ha preso l’auto (Saab 95), di nascosto, di un parente: peccato che era alla guida senza patente (mai conseguita), in stato di ebbrezza alcolica (tasso rilevato oltre tre volte il limite consento) e con la targa coperta.

Inoltre il 44enne marocchino non si è fermato a un posto di blocco della Polizia Stradale sulla Statale 16. Da lì è nato un inseguimento sulla Valdaso che ha portato prima allo schianto contro un veicolo parcheggiato. Non pago, il giovane si è diretto verso Pedaso dove ha impattato contro un altro mezzo in sosta.

E’ stato poi fermato dagli agenti e denunciato. Dopo il secondo impatto aveva tentato, invano, la fuga a piedi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 505 volte, 1 oggi)