GROTTAMMARE – Inizio col “botto” al Vecchio Incasato di Grottammare per “Cornamuse al Borgo”.

Dal tardo pomeriggio del 22 settembre in tanti si sono recati al Paese Alto per assistere agli spettacoli musicali nelle varie piazze: cento piper “in divisa” hanno allietato i numerosi presenti.

L’iniziativa completamente autofinanziata, patrocinata dal Comune di Grottammare e sponsorizzata dalla Casa Vinicola Carminucci, è organizzata dall’Associazione Cantina di Sant’Agustino del circolo parrocchiale e dall’Associazione Paese Alto in collaborazione con The National Piping Center.

Per i visitatori c’è stata la possibilità di gustare prodotti enogastromomici in alcuni stand allestiti per l’occasione ma anche nei locali del Vecchio Incasato.

Un’atmosfera scozzese che ha soddisfatto tutti i presenti e gli organizzatori. Un evento evocativo e folkrostico.

Appuntamento al 23 settembre per la seconda e ultima serata con il Grande Concerto in piazza di Porta Maggiore, impreziosito dalla presenza di Sir Roderick macLeod, direttore del National Piping Center e il più grande suonatore di cornamusa scozzese a livello internazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.925 volte, 1 oggi)