SANT’OMERO – Coltivava piante di canapa indiana nel giardino di casa, ricche di infiorescenze pronte per essere raccolte e immesse sul mercato. I carabinieri della stazione di Nereto, a conclusione di mirate indagini, hanno arrestato per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio S.A.S, un 54enne di Sant’Omero, già noto alle forze dell’ordine. I militari, nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto nel giardino dell’abitazione dell’uomo, a due passi dal centro città, cinque piante di cannabis indica, tutte alte tra i 2 e i 3 metri. Il lavoro certosino dei carabinieri ha permesso di raccogliere quasi 5 chilogrammi di infiorescenze che, una volta spacciate, avrebbero potuto fruttare circa 5mila euro. Sempre nel corso della perquisizione, è stata trovata anche una serra completa di lampade utilizzata dal 54enne per permettere alle piante di crescere anche nei mesi invernali. Dopo le formalità di rito, S.A.S è stato posto agli arresti domiciliari, mentre la cannabis rinvenuta è stata posta sotto sequestro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)