Un pericolo incombe per la gara di questa sera. Una sensazione diffusa secondo la quale la Samb rimonterà la Fermana e vincerà la gara. Lo pensiamo in molti ma non, mi auguro, i giocatori che scenderanno in campo. Infatti, come spesso accade il retro pensiero che la vittoria arriverà comunque è per una squadra di calcio il pericolo maggiore che storicamente porta, invece, alla sconfitta.
L’ideale sarebbe quello di affrontare qualsiasi avversario con il classico… coltello tra i denti ma non sempre è possibile. Anche perché la squadra dirimpettaia potrebbe fare la stessa cosa.
Una ricetta però c’è: quella di dimostrare con la corsa e con la tecnica di essere superiore. Tra Samb e Fermana il divario c’è e se si concretizza anche un pareggio o una sconfitta vengono accettati tranquillamente dai tifosi. Di solito però accade il contrario e la mia speranza è che anche questa volta non si possa parlare di eccezione.
Tutte cose che Francesco Moriero, dall’alto della sua esperienza, sa e lo avrà trasmesso anche ai suoi ragazzi: dice spesso infatti che l’aspetto mentale è fondamentale per chi gioca al calcio. In bocca al lupo Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)