SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Martedì 19 settembre il Centro Diurno “Giardino dei Tigli” ha festeggiato il suo decimo anniversario con una semplice cerimonia svoltasi nella struttura di via Luciani.

Alla festa per questi dieci anni di attività hanno partecipato il sindaco Pasqualino Piunti, l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni, alcuni consiglieri e funzionari comunali. Tra gli ospiti, anche la neurologa Cristina Paci e i rappresentanti delle associazioni di volontariato che collaborano con il Comune per il funzionamento della struttura: Iris Insieme a Te- Associazione Alzheimer, Avulss, Utes, Anla, Unitalsi, Comitato famiglie, cooperativa Nomeni, oltre ovviamente a responsabili, operatori e ospiti del Centro.

Nel suo saluto, il sindaco Piunti ha messo in evidenza come in questi anni sia stata creata una buona integrazione tra servizi sanitari e associazioni di volontariato nella realizzazione, e uno degli esempi migliori è questo Centro Diurno che offre una eccellente risposta come supporto e aiuto alle famiglie e ai diversi caregiver nella gestione dei pazienti con demenza. “Camminare insieme per un obiettivo comune crea qualità e integrazione per fare sempre meglio” ha concluso il Sindaco.

La cerimonia si è conclusa con i balli folcloristici organizzati dall’Utes di San Benedetto del Tronto e con la visita alla mostra artistica realizzata dagli ospiti del centro dal titolo “I Sentieri della Memoria”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)