MONTEPRANDONE – Per assicurare un rientro in piena sicurezza degli studenti in aula, l’amministrazione comunale, d’intesa con la dirigenza scolastica, ha effettuato una serie di interventi sui plessi delle scuole dell’Istituto comprensivo di Monteprandone dislocate in via Borgo da Mare, via Colle Gioioso e via Benedetto Croce.

Su tutti gli edifici sono stati effettuati interventi di manutenzione ordinaria consistiti nella revisione degli impianti termoidraulici ed elettrici, in piccoli interventi di muratura e nella manutenzione del verde esterno.

Alcuni plessi, invece, hanno necessitato di interventi specifici. Nell’edificio di via Colle Gioioso che ospita gli alunni della secondaria di primo grado si è proceduto ad un rinforzo strutturale di alcune travi al fine di aumentare la sicurezza sismica della struttura. Il costo complessivo dell’intervento è stato di 35 mila euro.

Le maggiori novità riguardano la scuola di via Benedetto Croce. A seguito dei rilievi dei tecnici della Protezione civile dopo gli ultimi eventi sismici in cui è stata verificata la totale agibilità, nel complesso scolastico sono stati effettuati interventi di recupero e risanamento conservativo e di miglioramento sismico.

I lavori si sono concentrati sul plesso “A” di realizzazione meno recente e hanno aumentato il livello di sicurezza sismica dell’edificio. La TEAN Soc. Coop. de L’Aquila, ditta incaricata dei lavori, è intervenuta su alcuni pilastri del piano terra e del primo piano, incrementandone la resistenza e la duttilità mediante l’utilizzo di tessuti in fibra di carbonio.

All’esterno della scuola di via Benedetto Croce sono state abbattute le barriere architettoniche ed è stata realizzata una pavimentazione con percorsi pedonali dedicati per rendere maggiormente accessibile, grazie all’apposita segnaletica, l’accesso alla scuola da via dei Tigli e gli spostamenti degli alunni tra un plesso e l’altro quando vi sia necessità di utilizzare la mensa e la palestra. Complessivamente questi lavori hanno richiesto un investimento di 230 mila euro di cui 186.958,70 euro per lavori a base d’asta.

Insieme al vicesindaco Sergio Loggi, all’assessore ai lavori pubblici Fernando Gabrielli e all’assessore al bilancio Emerenziana Cappella, il sindaco Stefano Stracci ha fatto visita ai ragazzi delle scuole del territorio: “Vi restituiamo questa scuola più sicura, più accessibile e più bella – ha detto Stracci ai ragazzi della scuola di via Croce – possa ogni giorno trascorso in queste aule far crescere il vostro bagaglio di conoscenza, l’unico patrimonio che vi renderà più ricchi e più liberi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)