SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cesare Cameli non è riuscito, al momento, nell’impresa di arrivare a piedi da San Benedetto ad Hong Kong (dopo tre mesi dalla partenza arrivò in Albania dove però rinunciò a proseguire) ma è riuscito ad ottenere ugualmente una bella soddisfazione.

Il 29enne di Porto d’Ascoli ha vinto il primo premio al concorso letterario “Booksforpeace”: un tema contro la violenza di ogni genere.

La cerimonia di premiazione si è svolta ad Aprilia il 16 settembre. Cesare Cameli ha vinto con il libro “Paralisi Notturne“: si è aggiudicato la “sezione romanzi” con argomento il bullismo. Il testo del sambenedettese tratta anche questo tema come ulteriore ragione di esclusione e isolamento dei ragazzi nella società odierna.

Una gradita affermazione per Cesare Cameli ma anche per i suoi familiari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)