PESCARA – Blitz delle Forze dell’Ordine nei giorni scorsi.

Un 48enne, originario della provincia di Teramo, è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Pescara: coltivava 63 piante di marijuana, alcune alte due metri, nel giardino di casa a Pescara.

E’ stato beccato in flagranza dagli agenti, l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei controlli nell’abitazione i poliziotti hanno scoperto e rinventuto anche 472 grammi di marijuana e 135 grammi di infiorescenze messe a essiccare. Il 48enne si trova ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.000 volte, 1 oggi)