SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un guasto a un treno all’ora di pranzo sulla ferrovia adriatica ha rischiato di mettere a “ferro e fuoco” (letteralmente) i binari dal fermano fino a San Benedetto. Il mezzo, proveniente da Nord e diretto verso Sud infatti, si è ritrovato con una ruota bloccata e, come accade in questi casi, l’attrito ha prodotto una serie di scintille che hanno disseminato principi di incendio in diverse zone della costa.

Il primo focolaio all’altezza del chilometro 364 della statale adriatica in zona Marina Palmense poi ancora incendi nei pressi di Massignano, Grottammare, San Benedetto e in molti dei casi sono state le sterpaglie a bordo ferrovia a prendere fuoco. Subito allertati i Vigili del Fuoco, ben tre squadre sono state impegnate finora a domare gli incendi, nessuno dei quali si è propagato. Restano, però, i disagi ai viaggiatori col traffico ferroviario bloccato per oltre un’ora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.268 volte, 1 oggi)