SAN BENEDETTO DEL TROTNO – Blitz della Polizia sambenedettese nella mattinata del 15 settembre.

Sono state fermate due giovanissime a San Benedetto. Il 14 settembre, in via Balilla, si era verificato un furto in un’abitazione. Gli agenti del Commissariato, coordinati dal Dirigente Filippo Stragapede, avevano compiuto i rilievi sul luogo e raccolto testimonianze e descrizioni degli oggetti trafugati. Sono state visualizzate anche delle immagini catturate da una videosorveglianza presente in zona.

Nella mattinata del 15 settembre i poliziotti hanno rintracciato e identificato due ragazze al mercato di San Benedetto: erano le autrici del furto. Avevano con sé parte della refurtiva (fra cui un orologio descritto in maniera minuziosa dal proprietario). Si tratta di una 13enne e 18enne provenienti da un campo nomadi di Roma.

Sono state oggetto di foglio di via obbligatorio da parte del Questore di Ascoli. La maggiorenne sarà denunciata mentre la minore verrà segnalata alla Procura di Ancona per i minorenni.

Il Commissariato sambenedettese invita i cittadini a chiudere bene le porte di case: le giovani (e non solo loro) per entrare hanno utilizzato una lastra/fessurina facilmente rimediabile da consueti oggetti domestici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.804 volte, 1 oggi)