SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono le misure e i controlli inerenti ai fenomeni della cosiddetta “movida molesta”. Di oggi infatti la notizia del “silenziamento” di un locale di Via Calatafimi. Stop quindi alla musica dalle 22 fino alle 6 del mattino a seguito di rilevamenti fonometrici fatti lo scorso 12 maggio che hanno constatato il superamento dei decibel consentiti per legge.

Il locale adesso dovrà adeguarsi alla normativa vigente e porre in essere le opere di risanamento acustico, al pari di un altro locale già sanzionato qualche settimana fa per lo stesso problema sul lungomare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.763 volte, 1 oggi)