SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovi nomi per alcune strade e intersezioni di San Benedetto. Li ha decisi la Giunta che si è fatta ispirare dalla storia marinara di San Benedetto andando dunque a “creare”, per esempio Via delle Retare, via del Ponte Rotto e via dei Trabaccolari tutti nuovi toponomastici che di traverse, le prime due in zona Ponterotto e l’ultima in area portuale.

Già noto, invece, che il giardino sul pennello dell’Albula avrebbe preso il nome della celebre canzone sambenedettese Nuttate de Lune. E anche un artista che musicò proprio quella canzone avrà una via tutta sua, ovvero Attilio Bruni, pianista e compositore nato a fine ‘800 che ha anche creato l’inno della Festa della Marina.

(Letto 829 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)