SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mark Kostabi sbarca a San Benedetto. E stavolta lo fa nelle vesti di pianista. L’eclettico artista losangelino, infatti, è famoso in città per essere l’autore della grande statua in bronzo di Viale Secondo Moretti (la cui miniatura è salita più volte agli onori delle cronache locali per essere stata rubata) ma è uno degli artisti più versatili al mondo visto che nella sua ultratrentennale carriera è riuscito a spaziare dalla scultura alla pittura passando per la composizione musicale.

E giovedì 14 settembre, il Kostabi versione pianista si esibirà al Caffè Soriano di Viale de Gasperi che ospiterà una particolare “Mostra Concerto” che abbinerà arte e note. Assieme all’artista estone-statunitense gli ospiti della serata saranno anche il soprano “pop” Greesi Desiree Langovits e Massimo Di Matteo alla chitarra e voce.

Un evento molto simile a quello di giovedì è andato in scena, nella vicina Tortoreto, lo scorso aprile al Frida Club, quando proprio gli stessi tre interpreti diedero vita a un suggestivo spettacolo che mescolò appunto pittura e musica in un prodotto finale quasi “simbiotico” raccontano le cronache dell’evento.

(Letto 426 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)