SANT’ELPIDIO A MARE – Una rievocazione storica che si trasforma in rissa. E’ quello che è successo a Sant’Elpidio a Mare lo scorso agosto durante la celebre “Contesa del secchio”, una tradizione che nella cittadina fermana rimanda a una consuetudine tardomedioevale che permetteva di stabilire, con una gara, l’ordine di accesso al pozzo cittadino di ogni contrada nei giorni più torridi e secchi d’estate.

Come spesso accade certe tradizioni animano gli animi  ma, per 7 santelpidiensi si è oltrepassato decisamente il limite. Gli uomini, infatti, che facevano parte di contrade opposte e quindi rivali proprio durante il gioco o “contesa” (fra le sfide una specialità prevede che la palla venga infilata in un secchio, una sorta di antesignano del basket ndr.) hanno trasformato la cittadina in una specie di far west tanto che alcuni di loro sono finiti pure al pronto soccorso.

Dopo un mese di indagini, finalmente, i carabinieri sono riusciti a risalire ai 7 esagitati che sono stati segnalati al Pm per rissa aggravata e lesioni personali. Non è finita qui, perché per i sette, visto che si trattava di una competizione sportiva a tutti gli effetti, potrebbe scattare pure il daspo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 2.662 volte, 1 oggi)