SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo una pioggia settembrina di comunicati e una battaglia a colpi di inchiostro l’argomento cultura è pronto a sbarcare nel suo habitat naturale. Oggi infatti è stata convocata (per il pomeriggio del 14 settembre) la commissione cultura presieduta dalla consigliera Rosaria Falco, protagonista, proprio lei, in questi giorni di una fitta corrispondenza (assieme alla collega Brunilde Crescenzi e all’assessore Annalisa Ruggieri) con Margherita Sorge, “amica” di penna piuttosto critica sull’organizzazione di taluni eventi culturali estivi su cui, l’ex assessore della giunta Gaspari, ha avanzato l’ombra del conflitto d’interessi.

Si preannuncia dunque una riunione piccante viste le premesse, seppur senza la presenza di un’attrice importante dell’intera “querelle” visto che la Sorge, da un po’ fuori dalla scena istituzionale, nel caso in cui dovesse partecipare alla riunione lo farebbe soltanto da “spettatrice”. L’argomento del giorno sarà la modifica al regolamento dei Comitati di Quartiere ma è probabile che una parte della discussione si possa spostare sulle recenti polemiche. E non sarebbe una novità per una commissione che già a maggio aveva riservato qualche polemica quando l’adunanza fu ripetuta (il 25 maggio dopo una prima riunione il 19) dopo diverse lamentele da parte dei membri per l’orario di convocazione alle ore 9, giudicato troppo “mattiniero” (CLICCA QUI). 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 341 volte, 1 oggi)