BELLANTE – Nell’ambito di mirati servizi  per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio provinciale, disposti dal questore di Teramo, nel pomeriggio di ieri, la squadra mobile ha effettuato una perquisizione domiciliare in un’abitazione di Bellante: a seguito della stessa ha tratto in arresto S.V, un cinquantenne del posto.
Il personale operante, nel giardino della casa, ha infatti rinvenuto una florida coltivazione di 4 piante di marijuana di altezza superiore al metro e mezzo, in avanzata fase produttiva e pronte per il raccolto.
All’interno di un fondaco sono state rinvenute altre piante già raccolte e fatte essiccare.
Il tutto è stato posto sotto sequestro.
L’uomo, come disposto dal pm di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 391 volte, 1 oggi)