SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A poco più di 24 ore ore dal termine del mercato la Samb prova a regalare ai suoi tifosi il “botto finale”. Il nome è quello che circola e fa sognare da un po’ la tifoseria, ovvero Daniele Cacia, uno dei principi del “gol” della storia della Serie B (con 131 reti è il secondo miglior marcatore di sempre della cadetteria).

In tal senso oggi si è messo in viaggio verso Milano il Direttore Sportivo Francesco Panfili che sonderà il terreno sia con l’Ascoli che con il calciatore per capire quanto possa essere concreta l’eventualità. Il blitz lo conferma anche il presidente Fedeli che, non si sa se per scaramanzia, ci va con i piedi di piombo: “L’idea Cacia ci potrebbe essere ma a un prezzo e a un ingaggio adeguato” chiosa Franco Fedeli ai nostri microfoni “Al momento è un’eventualità abbastanza remota”.

Insomma, il patron ci va cauto, ma in ogni caso un tentativo sarà fatto, e già questa è una notizia che potrebbe infiammare l’ambiente rossoblu. L’Ascoli, dalla sua, ha relegato Cacia ai margini della rosa e, secondo indiscrezioni, gli avrebbe anche offerto una buonuscita per trovare una soluzione alternativa, col parco attaccanti bianconero che al momento sembra piuttosto affollato con Favilli e Rosseti.

Insomma, l’ultimo giorno del mercato rossoblu potrebbe riservare un colpo di quelli memorabili. Staremo a vedere.

Una chicca storica, tutti gli attaccanti che sono passati dalla Samb all’Ascoli (Campanini, Zandoli, Carnevali e altri) hanno tutti fatto molto bene con la casacca bianconera. Per una volta potrebbe accadere il contrario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.003 volte, 2 oggi)