SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il successo della serata di conversazione con Andrea Bruciati dello scorso sabato, che ha interessato il pubblico parlando dell’importanza dell’arte contemporanea nella sviluppo economico e sociale dei territori, un nuovo appuntamento è in programma alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto per domenica  3 settembre 2017 alle ore 21:30.

Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici di Ascoli Piceno, sarà protagonista di una serata di conversazione in compagnia di Carlo Bachetti, curatore della mostra “Uomo in Mare”, Annalisa Ruggieri, assessore alla cultura del Comune di S. Benedetto del Tronto, e Maria Brandozzi dell’Associazione culturale Giovane Europa.

La conversazione sarà incentrata stavolta sul nostro mare, il “lago Adriatico”, e in particolare sulla funzione che, per le sue caratteristiche, ha svolto sin dall’antichità, rivestendo  un ruolo fondamentale nel campo degli scambi commerciali e culturali fra Oriente ed Occidente. I momenti che saranno presi in considerazione riguarderanno il XV secolo, quando sulle due sponde dell’Adriatico si è sviluppata una originale versione del Rinascimento che Zeri ha ribattezzato Rinascimento Adriatico, e la produzione artistica del XX secolo, quando un folto numero di pittori da Venezia alla Puglia ha realizzato delle affascinanti vedute marine che ci testimoniano consuetudini ormai desuete.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)