SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica, dalle 10 di mattina, il Gruppo “Puliamo la Sentina”, nonostante il grande caldo, ha provveduto alla pulizia nel tratto nord del fosso collettore una delle più belle spiagge libere fino all’ultima concessione balneare dalla quale sono stati raccolti numerosi rifiuti ingombranti, bottiglie di plastica, lattine, pneumatici, lasciate nel corso dei festeggiamenti del ferragosto e portate dalle ultime mareggiate e inoltre è stata rimossa una rete da pesca abbandonata lungo la battigia.

Tutto il materiale è stato depositato presso il punto di raccolta presso l’ingresso del campo sportivo Ciarrocchi dove verrà ritirato dalla Picenambiente come da accordi.  Il comitato di quartiere sentina ringrazia tutti i volontari che si sono adoperati per la riuscita dell’iniziativa oltre a Legambiente, associazione Sentina, associazione Kite Beach e Skite board, che “con il loro contributo hanno aiutato a ripulire una delle spiagge più belle di San Benedetto del Tronto al ridosso della riserva regionale Sentina, una spiaggia molto frequentata dai cittadini e dai turisti che deve rimanere naturale, libera e pulita tutto l’anno” fanno sapere i volontari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)